ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Qualunque cosa su King
Avatar utente
Cuthbert Allgood
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 217
Iscritto il: mer set 09, 2009 2:45 pm
Località: Baronie di Mejis

ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda Cuthbert Allgood » ven set 18, 2009 3:31 pm

Qualcuno un giorno, durante un'intervista, chiese a King se fosse in grado di concepire un romanzo lungo un rigo. Il grande romanziere stette un attimo a pensare e disse:

"L'ultimo uomo rimasto sulla terra è chiuso nella sua stanza. Bussano."

In poche parole, quel grande romanziere che è Stephen King, riesce sempre a sorprenderci..
MITICO vero?! :shock: :shock:
Nel nostro seme si nascondono si riproducono germi di desideri infetti
Gli stati servi si inchinano a quella scimmia di presidente
s’invade si abbatte si insegue si ammazza "il cattivo"
si inventano democrazie.
(Ermeneutica, Franco Battiato)

Avatar utente
Boz
Administrator
Administrator
Messaggi: 305
Iscritto il: gio mag 22, 2003 2:11 pm
Località: Napoli
Contatta:

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda Boz » ven set 18, 2009 4:21 pm

Eheh interessante, forse non si svilupperà una discussione abbastanza lunga, ma interessante :)

Avatar utente
Cuthbert Allgood
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 217
Iscritto il: mer set 09, 2009 2:45 pm
Località: Baronie di Mejis

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda Cuthbert Allgood » ven set 18, 2009 4:32 pm

dai magari qualcuno risponde, anche semplicemente per dire che è un bel romanzo! ahah.. :lol:
Nel nostro seme si nascondono si riproducono germi di desideri infetti
Gli stati servi si inchinano a quella scimmia di presidente
s’invade si abbatte si insegue si ammazza "il cattivo"
si inventano democrazie.
(Ermeneutica, Franco Battiato)

Avatar utente
peppecharmed
Administrator
Administrator
Messaggi: 168
Iscritto il: gio mar 20, 2008 7:46 pm
Facebook: http://www.facebook.com/peppecharmed
Località: Messina
Contatta:

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda peppecharmed » sab set 19, 2009 7:30 am

Deve lasciare sempre con il fiato sospeso... :D

packina70
Volenteroso Kinghiano
Volenteroso Kinghiano
Messaggi: 44
Iscritto il: mar gen 20, 2009 3:45 pm

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda packina70 » dom set 20, 2009 1:51 pm

bellissimo...e secondo voi chi potrebbe essere? anzi, e se foste voi, aprireste la porta per la curiosità o preferireste restare....vivi?

Avatar utente
hpr7
Administrator
Administrator
Messaggi: 724
Iscritto il: mar mar 04, 2008 4:16 pm
Località: Messina
Contatta:

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda hpr7 » dom set 20, 2009 4:49 pm

Lo Zio sorprende sempre :D
hpr7.com
Immagine
Immagine
The man in black fled across the desert, and the gunslinger followed

carrie
Volenteroso Kinghiano
Volenteroso Kinghiano
Messaggi: 45
Iscritto il: mer gen 07, 2009 1:30 pm

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda carrie » dom set 20, 2009 5:43 pm

Io la porta l'aprirei..in ogni caso preferirei morire piuttosto che essere solo per tutta la vita :)

Avatar utente
ducanero
Volenteroso Kinghiano
Volenteroso Kinghiano
Messaggi: 67
Iscritto il: gio feb 12, 2009 1:43 pm
Località: Piacenza

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda ducanero » dom set 20, 2009 10:21 pm

Io aprirei la porta, circospetto e rassegnato, poiché conoscendo la grande fortuna che non m'abbandona mai, una volta apertala, mi troverai davanti niente popodimenochè (?) mia suocera!
Grace Under Pressure, anywhere, anytime...

Avatar utente
Cuthbert Allgood
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 217
Iscritto il: mer set 09, 2009 2:45 pm
Località: Baronie di Mejis

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda Cuthbert Allgood » lun set 21, 2009 10:33 am

Io guarderei prima dallo spioncino! :wink: ahaha :lol:
Nel nostro seme si nascondono si riproducono germi di desideri infetti
Gli stati servi si inchinano a quella scimmia di presidente
s’invade si abbatte si insegue si ammazza "il cattivo"
si inventano democrazie.
(Ermeneutica, Franco Battiato)

packina70
Volenteroso Kinghiano
Volenteroso Kinghiano
Messaggi: 44
Iscritto il: mar gen 20, 2009 3:45 pm

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda packina70 » lun set 21, 2009 2:21 pm

ducanero ha scritto:Io aprirei la porta, circospetto e rassegnato, poiché conoscendo la grande fortuna che non m'abbandona mai, una volta apertala, mi troverai davanti niente popodimenochè (?) mia suocera!

ODDIO!!!! che pensiero, ero si intenzionata ad aprirla...ma adesso....meglio la solitudine!!!!!però che sfiga....

sam
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 2829
Iscritto il: mar mar 17, 2009 7:49 pm
Località: ravenna
Contatta:

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda sam » mar ott 06, 2009 3:41 pm

Tipico da King, lasciarci così con mille dubbi!!!io sicuramente aprirei la porta, impossibile resistere...in fondo sarebbe iutile continuare a vivere da soli, per giunta chiusi dentro ad una stanza!!! :shock:
I fenomeni naturali sono tutti irreversibili......

Avatar utente
graant71
Administrator
Administrator
Messaggi: 321
Iscritto il: ven giu 27, 2003 2:15 pm
Località: Firenze
Contatta:

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda graant71 » mar ott 06, 2009 6:23 pm

Immagine ....se é l'ultimo uomo rimasto sulla terra, quella che bussa dev'essere una donna ....magari vale la pena aprire :wink:
ImmagineImmagine

Avatar utente
Cuthbert Allgood
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 217
Iscritto il: mer set 09, 2009 2:45 pm
Località: Baronie di Mejis

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda Cuthbert Allgood » mar ott 06, 2009 6:49 pm

graant71 ha scritto:Immagine ....se é l'ultimo uomo rimasto sulla terra, quella che bussa dev'essere una donna ....magari vale la pena aprire :wink:


ahhaahah bella questa! :D
Nel nostro seme si nascondono si riproducono germi di desideri infetti
Gli stati servi si inchinano a quella scimmia di presidente
s’invade si abbatte si insegue si ammazza "il cattivo"
si inventano democrazie.
(Ermeneutica, Franco Battiato)

sam
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 2829
Iscritto il: mar mar 17, 2009 7:49 pm
Località: ravenna
Contatta:

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda sam » mar ott 06, 2009 6:53 pm

graant71 ha scritto:Immagine ....se é l'ultimo uomo rimasto sulla terra, quella che bussa dev'essere una donna ....magari vale la pena aprire :wink:

Quea aumenta le probabilità che si avveri quello cheha pensato Ducanero:che sia la suocera! :D
I fenomeni naturali sono tutti irreversibili......

seventhbullet
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 124
Iscritto il: lun lug 27, 2009 5:50 pm

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda seventhbullet » sab ott 17, 2009 11:53 am

Cuthbert Allgood ha scritto:Qualcuno un giorno, durante un'intervista, chiese a King se fosse in grado di concepire un romanzo lungo un rigo. Il grande romanziere stette un attimo a pensare e disse:

"L'ultimo uomo rimasto sulla terra è chiuso nella sua stanza. Bussano."

In poche parole, quel grande romanziere che è Stephen King, riesce sempre a sorprenderci..
MITICO vero?! :shock: :shock:


io, in tema di follie, lo rivisiterei così: L'ultimo uomo sulla terra è chiuso nella sua stanza. Bussano. Lui dice:<<Vai ad aprire>>.


Torna a “Curiosità  e varie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron