ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Qualunque cosa su King
michele torre
Volenteroso Kinghiano
Volenteroso Kinghiano
Messaggi: 61
Iscritto il: ven gen 29, 2010 6:47 pm

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda michele torre » mer ago 04, 2010 7:11 pm

Ok, King ha avuto una buona pensata.
Ma forse non stiamo un po' esagerando?
Certo, il Re e' il nostro scrittore preferito pero' i complimenti a questo "romanzo lungo un rigo" fanno
leggermente sorridere. Anche mio cugino (7 anni a settembre) avrebbe saputo inventare una cosa del genere (o
addirittura qualcosa di meglio).....
In ogni caso, tanto di cappello per come si e' liberato della domanda del giornalista. Complimenti, davvero astuto.

Avatar utente
Boz
Administrator
Administrator
Messaggi: 305
Iscritto il: gio mag 22, 2003 2:11 pm
Località: Napoli
Contatta:

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda Boz » mer ago 04, 2010 9:19 pm

michele torre ha scritto:Ok, King ha avuto una buona pensata.
Ma forse non stiamo un po' esagerando?
Certo, il Re e' il nostro scrittore preferito pero' i complimenti a questo "romanzo lungo un rigo" fanno
leggermente sorridere. Anche mio cugino (7 anni a settembre) avrebbe saputo inventare una cosa del genere (o
addirittura qualcosa di meglio).....
In ogni caso, tanto di cappello per come si e' liberato della domanda del giornalista. Complimenti, davvero astuto.

Che si esageri un po' è vero :D però non è male.. :D poi il "era così semplice che chiunque poteva arrivarci" è la frase tipica dell'uovo di colombo. :D

Porbia
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 879
Iscritto il: lun apr 19, 2010 10:05 pm

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda Porbia » mer ago 04, 2010 10:38 pm

bhè si potevamo arrivarci tutti pensandoci, provaci te ad inventartelo al volo durante un'intervista :D

michele torre
Volenteroso Kinghiano
Volenteroso Kinghiano
Messaggi: 61
Iscritto il: ven gen 29, 2010 6:47 pm

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda michele torre » gio ago 05, 2010 4:49 pm

Boz ha scritto:Che si esageri un po' è vero :D però non è male.. :D poi il "era così semplice che chiunque poteva arrivarci" è la frase tipica dell'uovo di colombo. :D


Già, non è affatto male. :D Io sono il primo a prendere il volo con la fantasia con davvero poco.
Sono un sognatore, ed è bello vedere che non sono l'unico.
Però...Mi sono già espresso prima.

michele torre
Volenteroso Kinghiano
Volenteroso Kinghiano
Messaggi: 61
Iscritto il: ven gen 29, 2010 6:47 pm

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda michele torre » gio ago 05, 2010 4:53 pm

Porbia ha scritto:bhè si potevamo arrivarci tutti pensandoci, provaci te ad inventartelo al volo durante un'intervista :D

michele torre ha scritto:In ogni caso, tanto di cappello per come si e' liberato della domanda del giornalista. Complimenti, davvero astuto.


Come già detto, è qui che sta la genialità :D

Avatar utente
Crimson King
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 1125
Iscritto il: mar mar 04, 2008 8:34 pm
Località: Can'-Ka No Rey
Contatta:

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda Crimson King » mar ago 10, 2010 6:09 pm

lordmazoth ha scritto:per crismon:
il buonsenso e la capacità

uh, stupendo. sopo i metacritici
post-strutturalisti, parliamo di "buonsenso"
in critica letteraria. il mondo fa
diversi passi in avanti

Avatar utente
graant71
Administrator
Administrator
Messaggi: 321
Iscritto il: ven giu 27, 2003 2:15 pm
Località: Firenze
Contatta:

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda graant71 » ven ago 13, 2010 11:09 pm

Da quel che si legge nel sito di Carlo Lucarelli sembra che le cose siano andate un po' diversamente da quanto finora credevamo:

"Una volta qualcuno chiese a Stephen King se credeva fosse possibile fare paura in tre righe, lui che scriveva romanzi di centinaia di pagine. Stephen King citò un esempio, tratto da un autore di cui non ricordo il nome, e lo citò più o meno così:
- è appena avvenuta la catastrofe nucleare, prima riga;
- l'ultimo uomo rimasto sulla terra è chiuso in un bunker antiatomico, seconda riga;
pausa per prendere il fiato;
- qualcuno bussa alla porta, terza riga".
ImmagineImmagine

Avatar utente
Crimson King
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 1125
Iscritto il: mar mar 04, 2008 8:34 pm
Località: Can'-Ka No Rey
Contatta:

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda Crimson King » sab ago 14, 2010 4:12 pm

michele torre ha scritto:Certo, il Re e' il nostro scrittore preferito

fa più sorridere questa affermazione
dei commenti che ti fan sorridere. che
è? facciamo ancora le classifiche di
chi è meglio il miglior scrittore di chi
coll'unico termine di paragone che tutti
gli scrittori scrivono?

michele torre
Volenteroso Kinghiano
Volenteroso Kinghiano
Messaggi: 61
Iscritto il: ven gen 29, 2010 6:47 pm

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda michele torre » mer ago 25, 2010 4:49 pm

Crimson King ha scritto:
michele torre ha scritto:Certo, il Re e' il nostro scrittore preferito

fa più sorridere questa affermazione
dei commenti che ti fan sorridere. che
è? facciamo ancora le classifiche di
chi è meglio il miglior scrittore di chi
coll'unico termine di paragone che tutti
gli scrittori scrivono?



Basta un pizzico di intuito per capire che il mio era semplicemente un
modo per sottolineare il fatto che siamo tutti, chi più e chi meno,
fan del RE (altrimenti la nostra permanenza in questo forum non avrebbe molto senso, no?).

Mi sa che le classifiche del miglior scrittore in assoluto (o "il più meglio il miglior scrittore di chi coll'
unico termine di paragone che tutti gli scrittori scivono", come preferisci tu) non sono io a farle.
Mi dispiace immensamente contraddirti, non puoi immaginare quanto.

In ogni caso ho trovato una cosa che fa ancora più sorridere dei "commenti che mi fanno sorridere":
questo tuo messaggio.

Alla prossima.

Avatar utente
graant71
Administrator
Administrator
Messaggi: 321
Iscritto il: ven giu 27, 2003 2:15 pm
Località: Firenze
Contatta:

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda graant71 » mer ago 25, 2010 6:37 pm

ADMIN: Invitiamo tutti gli utenti a chiarire in privato eventuali divergenze che esulano dall'argomento della discussione. E invitiamo certi utenti già "veterani" ad evitare sterili polemiche, e a non dimenticare di esser stati anche loro dei neofiti del sito, ...lo siamo stati tutti.
Diversamente saremo costretti ad intervenire in altro modo. Grazie per la collaborazione.
ImmagineImmagine

Avatar utente
Cuthbert Allgood
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 217
Iscritto il: mer set 09, 2009 2:45 pm
Località: Baronie di Mejis

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda Cuthbert Allgood » gio set 02, 2010 6:00 pm

graant71 ha scritto:ADMIN: Invitiamo tutti gli utenti a chiarire in privato eventuali divergenze che esulano dall'argomento della discussione. E invitiamo certi utenti già "veterani" ad evitare sterili polemiche, e a non dimenticare di esser stati anche loro dei neofiti del sito, ...lo siamo stati tutti.
Diversamente saremo costretti ad intervenire in altro modo. Grazie per la collaborazione.


Come dire "vi spiezzo in due"..

sdrammatizziamo.. :)
Nel nostro seme si nascondono si riproducono germi di desideri infetti
Gli stati servi si inchinano a quella scimmia di presidente
s’invade si abbatte si insegue si ammazza "il cattivo"
si inventano democrazie.
(Ermeneutica, Franco Battiato)

michele torre
Volenteroso Kinghiano
Volenteroso Kinghiano
Messaggi: 61
Iscritto il: ven gen 29, 2010 6:47 pm

Re: ROMANZO LUNGO UN RIGO di Stephen King

Messaggioda michele torre » gio set 02, 2010 6:51 pm

Cuthbert Allgood ha scritto:
Come dire "vi spiezzo in due"..

sdrammatizziamo.. :)


Già, sdrammatizziamo. E' la cosa migliore :D
Quel mio messaggio va preso per quello che e' : una semplice goliardata.
Certo, l'ho condito con un pizzico di sarcasmo per renderlo più "appetitoso" (scusate ma
e' la fame che mi fa scrivere così, fra poco devo cenare :mrgreen: ) pero' deve essere visto per quello che
e' veramente: un banale scherzetto leggermente pungente.
Riponiamo dunque frecce ed archi, non voglio far la guerra a nessuno.
Chiedo scusa


Torna a “Curiosità  e varie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

cron