Titoli tradotti: il meglio del peggio!

Ospite

Titoli tradotti: il meglio del peggio!

Messaggioda Ospite » mar mag 15, 2007 10:35 am

Visto che Pirulix ha apprezzato questa mia personale considerazione, ho pensato di mettere ordine e di piazzarla in un topic apposito.
Il dilemma è: perché in Italia alcuni libri di King e i suoi film sono tradotti con titoli a dir poco ridicoli? Risposta mia: per vendere sotto l\'etichetta "horror"... se non c\'è una parola horror il lettore potrebbe non comprare. Per quanto riguarda i libri avevo fatto sta lista qua:

- Rage è Ossessione. Nella storia in effetti traspare molta più rabbia che ossessione, ma ossessione è un concetto più cupo e horror... la rabbia è più punk, vende meno.

- The Stand diventa L\'Ombra dello Scorpione. Un titolo così idiota è difficile da escogitare. Non vuol dire niente e c\'entra una fava col contenuto del libro. The stand è qualcosa che si ferma, immobile, una pausa nel mondo. Ovviamente lo scrittore trova un titolo più adatto, l\'editore italiano lo distrugge, soprattutto quando è difficile da tradurre come in questo caso...

- Roadwork è Uscita per l\'inferno. Ah ah ah ah... l\'inferno, satana, fuoco e fiamme, questo è horror, comprate, siori, che altrimenti mi toccava tradurlo con "Cantiere stradale" e in effetti avrebbe fatto un po\' vomitare...

- The Tommyknockers è Le creature del buio (sul dorso, per fortuna in copertina c\'è anche la scritta Tommyknockers); comunque il nome non avrebbe detto molto; il buio è horror, anche la parola "creatura" condisce. Ok, il buio non c\'entra niente con la storia, ma facciamo che i Tommyknockers diventino delle farfalle notturne... ehm... volevo dire Falene, ma tutti avreste pensato alla Nostra... eh eh eh...

Dai, a dire il vero sono questi quattro. In effetti gli altri vanno anche bene; Shining è rientrato nella normalità col titolo originale, rinunciando alla splendida festa di morte. A me non dispiaceva quel titolo, però effettivamente è una roba inventata di sana pianta...




Aggiungerei adesso anche The Cycle of the werewolf, tradotto con... udite udite "Unico indizio la luna piena"!!!! :lol: :lol: :lol: Questo è il massimo!!! Ah ah ah... già il titolo originale non è che sia da Oscar, ma la traduzione è totalmente da autogrill...



Per quanto riguarda i film secondo me ci sono cose ancora più ghiotte... Adesso come adesso ne butto lì due, poi a voi il resto...

- Carrie. Che senso aveva aggiungere "Lo sguardo di Satana"? C\'entra Satana? No, ovviamente, ma da Carrie e basta uno non può capire che si tratta di un horror (chiaramente il fatto che ci sia un lancio, dei trailer, della pubblicità, ecc, soprattutto per un regista come Brian De Palma che è un grosso, ai traduttori non viene in mente...)

- Maximum Overdrive diventa per magia Brivido! Ma si può mettere un titolo così poco significativo? Cosa vuol dire? Brivido... qui è sconcerto puro...

Ospite

Re: Titoli tradotti: il meglio del peggio!

Messaggioda Ospite » mar mag 15, 2007 11:01 am

credo che a volte, e sottolineo "a volte", tradurre i titoli sia necessario perché le parole che per i parlanti di una data lingua (l\'inglese) possono significare qualcosa e dare certe sensazioni, mentre per i parlanti di altre lingue (come per noi Italiani) le stesse parole tradotte non richiamano lo stesso campo semantico (e intendo sia il significato letterale del termine sia l\'aura di sensazioni che si avvolge intorno alle parole normalmente).
Inoltre i titoli non devono essere per forza descrittivi del contenuto del libro, questo è un luogo comune che andrebbe sfatato. Possono indicare un\'idea, una sensazione o anche qualcosa che non c\'entri nulla di nulla con il testo o che c\'entri in altra maniera (per esempio il Dr Faustus di T.Mann non parla di un qualche dottore, ma è ispirato alla versione del Faust di Goethe). Ma in questi ultimi due casi la decisione dovrebbe essere dell\'autore, non certo degli editori.

Detto questo, per quanto riguarda King sicuramente gli editori italiani puntano ad accalappiare più gente possibile con l\'idea di \'orrore\'.

Ospite

Re: Titoli tradotti: il meglio del peggio!

Messaggioda Ospite » mar mag 15, 2007 11:45 am

Questo te lo concedo, però a volte le traduzioni sono troppo grossolane. Perché Shining è rimasto tale (invece che intitolarsi "Luccicanza" o "Orribile incubo all\'Overlook Hotel" :lol: ), mentre Maximum Overdrive è diventato Brivido? Non poteva rimanere tale, vista la difficoltà di tradurre un titolo del genere?


Un esempio degno (oltre a Shining) è The Mangler (visto che è in homepage). Per fortuna è stata presa la saggia decisione di lasciarlo così. Mi sarei aspettato un "La pressa infernale", o una roba del genere...

Ospite

Re: Titoli tradotti: il meglio del peggio!

Messaggioda Ospite » mar mag 15, 2007 3:33 pm

Ho sempre detestato le traduzioni dei titoli in italiano:ogni volta che si tratta di horror(o piu\'semplicemente di un autore,unanimemente definito da critica e pubblico"Re del brivido"-ma i brividi non li provoca mica soltanto la paura...e qui mi fermo,prima di sfociare in un ot epocale)giu\'a piu\'non posso con l\' aggettivo "infernale"e il sostantivo"buio".
Continuo(a distanza di oltre vent\'anni dalla prima,ingenua e sbigottita lettura)a considerare il sottotitolo di Carrie un abominio.Fuorviante,e per giunta sembra suggerire una presa di posizione nei confronti della protagonista(ma che cac****,me lo si vorrà far leggere come mi pare e piace,o no,\'sto romanzo?).Comprendo la necessità delle case editrici di attirare i fans del genere;Carrie era il romanzo di esordio del nostro eroe,i successivi necessitavano di conferma,e quindi...non posso dire che sia poi tanto deprecabile la traduzione "riadattata"per fini commerciali.
C\'è anche da dire che già prima di IT,persino gli analfabeti(con tutto il rispetto e senza alcuna intenzione offensiva)sapevano chi è Stephen King,quindi svilire un titolo perfetto come"Christine"con un sottotitolo filosplatter di quart\'ordine come"la macchina infernale",mi sembra abbastanza indecente.Ma dico,e se qualcuno avesse voluto capire per conto proprio a chi appartiene un nome cosi\'incredibilmente carino e cristiano come Christine?
Sui Tommyknockers,altra sciagura puntualmente abbattutasi.Non era inquietante ed stimolante,non incuriosiva abbastanza,un nome del genere?che tra parentesi ha quasi un suono onomatopeico?
Confesso che dopo quanto ho appena detto,mi sento molto piu\'consapevole della necessità di spioler in questo sito :mrgreen: (chiedo venia se ci ho messo quei quattro-cinque mesetti.... :oops: ).
Per la cronaca,ci sono un paio di titoli che addirittura preferisco tradotti in italiano.
"The body"(se dici corpo come fai a non associarlo a cadavere,nel mondo di king)è incantevole nella versione italica:"Stand by me-ricordo di un\'estate",cattura l\'immaginazione come una foto assolata di Castle Rock,direttamente dal mondo telepatico che il maestro riesce sempre a trasmetterci...e a questo punto,se fossi il tipo,mi commuoverei.
"L\'occhio del male"mi sembra molto piu\'pertinente ed evocativo di "Thinner"(che sarebbe potuto sembrare un saggio sulla dieta dimagrante a cura di Stephen King,nientemeno!).Se qualcuno avesse un titolo piu\'suggestivo,onde farmi notare che non capisco una mazza e sono lost in translation di mio :lol: ,è invitato a farmelo sapere.Best regards o cordiali saluti? :lol:


*** edit by pirulix: moderiamo i termini per favore! L\'italiano è pieno zeppo di sinonimi La prossima sarà cancellata!

Ospite

Re: Titoli tradotti: il meglio del peggio!

Messaggioda Ospite » mar mag 15, 2007 3:45 pm

Questo te lo concedo, però a volte le traduzioni sono troppo grossolane. Perché Shining è rimasto tale (invece che intitolarsi "Luccicanza" o "Orribile incubo all\'Overlook Hotel" :lol: ), mentre Maximum Overdrive è diventato Brivido? Non poteva rimanere tale, vista la difficoltà di tradurre un titolo del genere?


Un esempio degno (oltre a Shining) è The Mangler (visto che è in homepage). Per fortuna è stata presa la saggia decisione di lasciarlo così. Mi sarei aspettato un "La pressa infernale", o una roba del genere...



Riguardo a Shining c\'é stato un ravvedimento dell\'editore che fortunatamente ha cambiato l\'orrendo primo titolo di "Una splendida festa di morte" (!!!) preferendogli l\'originale inglese, e privandolo anche dell\'articolo (infatti invece di "The Shining" si intitola semplicemente "Shining").

Ospite

Re: Titoli tradotti: il meglio del peggio!

Messaggioda Ospite » mer mag 16, 2007 12:00 am

per quanto riguarda i film vogliamo parlare dell "L\'IMPLACABILE"..??

io il film non l\'ho visto, e non lo voglio vedere... ma da "the running man" a l\'implacabile c\'è ne vuole....

Ospite

Re: Titoli tradotti: il meglio del peggio!

Messaggioda Ospite » mer mag 16, 2007 3:09 pm

Vedo che la questione traduzione è piuttosto sentita (e come potrebbe essere diversamente per un autore che fa dello jargoon :oops: una cifra distintiva ei suoi romanzi :oops: ) e secondo me, sarebbe veramente interessante se si riuscisse ad organizzare un incontro più o meno pubblico con il traduttore di SK in italiano o anche qualcuno dei sui collaboratori.
Si potrebbe discutere non solo dei titoli ma anche delle difficoltà - pagina dopo pagina - di un traduttore comparandole con quelle del lettore. Magari contattandolo attraverso le vie ufficiali (amministratori del sito, intendo) renderebbe la cosa meno difficile. Chissà?!?
Oddio, ma \'sta cosa non l\'avevo già detta? Vabbè scusate la ripetizione, si vede che è un mio pallino...

Ospite

Re: Titoli tradotti: il meglio del peggio!

Messaggioda Ospite » mer mag 16, 2007 4:02 pm

I libri di King sono stati tradotti da almeno quattro traduttori differenti, tra questi Tullio Dobner é il più conosciuto e probabilmente il più autorevole, anche se in molti gli hanno imputato scelte poco felici in diverse occasioni. Ho saputo che in passato Dobner frequentava il forum di Castlerock ma poi se ne é allontanato per via di ripetuti attacchi personali da parte di certi lettori poco educati.

Ospite

Re: Titoli tradotti: il meglio del peggio!

Messaggioda Ospite » mer mag 16, 2007 4:54 pm

Era in programma un\'intervista a tullio dobner (per inteso: dovremmo contattarlo e chiedergli se fosse disponibile) da parecchio tempo.
Al prossimo conciliabolo dello staff cercheremo di organizzarci in qualche modo.

Ospite

Re: Titoli tradotti: il meglio del peggio!

Messaggioda Ospite » mer giu 20, 2007 1:02 pm

Domanda :mrgreen:

Nella copertina di Ossessione, edizione Bompiani, sotto il titolo appare la frase "La follia nascosta di un ragazzo come tanti".

Mi chiedo...di chi è la decisione di scrivere ste cose in copertina?
Secondo me è una frase assolutamente fuori contesto...non c\'azzecca nulla con il libro....!

Ospite

Re: Titoli tradotti: il meglio del peggio!

Messaggioda Ospite » mer giu 20, 2007 4:12 pm

Domanda :mrgreen:

Nella copertina di Ossessione, edizione Bompiani, sotto il titolo appare la frase "La follia nascosta di un ragazzo come tanti".

Mi chiedo...di chi è la decisione di scrivere ste cose in copertina?
Secondo me è una frase assolutamente fuori contesto...non c\'azzecca nulla con il libro....!


E\' sicuramente un\'idea dell\'editore italiano.
E\' una frase idiota, sensazionalistica e riduttiva, ma non direi proprio che non ci azzecchi nulla col libro... :)

Ospite

Re: Titoli tradotti: il meglio del peggio!

Messaggioda Ospite » mer giu 20, 2007 4:54 pm

non direi proprio che non ci azzecchi nulla col libro


Mi spiego meglio!

La frase così posta tende a far pensare ad un povero pazzo che, come spesso si sente dire, un giorno esce di capa e fa qualche cosa di sbagliato.
In realtà il libro, pur trattando del lato oscuro di questo ragazzo, è tutt\'altro che una storia di un pazzo che una mattina si sveglia ed esce ti testa!

Ovvio che per sapere queste cose bisogna leggerlo...ma mettendo un frase così in copertina si svaluta molto il libro e di certo non si invoglia a leggerlo! :mrgreen:

Ospite

Re: Titoli tradotti: il meglio del peggio!

Messaggioda Ospite » gio giu 21, 2007 11:12 am

io penso che un libro dovrebbe mantenere lo stesso titolo con il quale è usciuto in america, come giustamente avete detto alcuni tradotti fanno ridere!


Torna a “Curiosità  e varie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron