Stephen King e la notte

Ospite

Stephen King e la notte

Messaggioda Ospite » ven lug 06, 2007 10:14 am

Stephen King vi hai mai causato incubi? Vi ha dato problemi col sonno?
Io ne ho avuti quando ho letto Il Baubau. Sono rimasto 2 settimane senza quasi chiudere occhio, ogni notte mettevo una sedia davanti all\'armadio e per ogni rumore saltavo in aria.
Poi rileggendo Il gioco di Gerald una notte ho sognato di rimanere accecato da un eclissi :shock:

Ospite

Re: Stephen King e la notte

Messaggioda Ospite » ven lug 06, 2007 10:32 am

Si altro che!
la prima volta che ho letto misery, era pure di notte, la curiosità di vedere il finale, sapete com\'è, alla fine

S
P
O
I
L
E
R SU MISERY EDIT by Falena: ricordatevi di mettere gli spoiler ogni volta che anticipate qualche particolare di un libro :D


taglia un piede, taglia un dito, le vespe che facevano da vestito a misery, annie che spunta da dietro il divano nei sogni di paul sheldon,

FINE SPOILER

sta de fatto che non sono piu\' riuscita a chiudere occhio!

Ospite

Re: Stephen King e la notte

Messaggioda Ospite » ven lug 06, 2007 12:09 pm

mah......io al massimo ho sognato di essere con Roland quando....
S
P
O
I
L
E
R SULLA SFERA DEL BUIO

quando lui Alain e Cuthbert affrontano i cacciatori della bara...

Ospite

Re: Stephen King e la notte

Messaggioda Ospite » ven lug 06, 2007 12:14 pm

King non mi ha mai influenzato.....
Niente incubi, niente sogni.....mi piace, lo leggo, tutto qua :mrgreen:

Anche perchè poi la notte sto sveglia e dormo pochissimo :mrgreen:

Ospite

Re: Stephen King e la notte

Messaggioda Ospite » ven lug 06, 2007 1:22 pm

Nessun incubo, nessun delirio, nè insomnie.
Mi ricordo solo che, durante le notturne letture di Shining (il mio battesimo kinghiano) per più di una volta mi è capitato di domandarmi, sdraiato nella mia brandina, cosa avrei visto nel buio davanti a me una volta richiuso e messo via il libro.
E per la suggestione, andavo avanti nella lettura...

Ospite

Re: Stephen King e la notte

Messaggioda Ospite » ven lug 06, 2007 6:10 pm

Ho iniziato a leggere King alla veneranda età di 30 anni... ormai il tempo di essere suggestionata al punto da non farmi dormire dalla lettura di un libro è lontano e sono altre le paure, le ansie che turbano i miei sonni. In passato lo sarei stata, però...
Tuttavia, è successo lo scorso anno verso maggio, ero sola nel lettone a rileggere Mucchio d\'Ossa (mio marito era partito, e la sua presenza accanto a me è rassicurante :wink: ) e, come ho già scritto su un altro topic mi ha molto suggestionato


s su Mucchio d\'Ossa
p
o
i
l
e
r

il ritorno di Mike a Sara Laughs, la storia dei girasoli e il fatto che i suoi sogni fossero premonitori



Ma in realtà King ha sempre avuto il potere di commuovermi, ho versato lacrime su molti dei suoi libri... primo tra tutti Pet Sematary.

Ospite

Re: Stephen King e la notte

Messaggioda Ospite » ven lug 06, 2007 6:48 pm

Quando ho iniziato a leggere King avevo diciotto anni, ed ero già un po\' troppo grande per aver paura di trovarmi a tu per tu di notte con uno dei suoi mostri, ....comunque io appena tocco il cuscino sto già dormendo, e al mio risveglio non riesco a ricordare mai quel che ho sognato.

Ospite

Re: Stephen King e la notte

Messaggioda Ospite » sab lug 07, 2007 8:20 am

Da monello i miei "mostri"preferiti erano gli zombi.
Dopo aver letto "Cell" ho sognato che i callulati invadevano la mia città!
:lol:

Ma per il resto ....mai avuto cattivi risvegli causati da incubi,problemi per addormentarmi o simili.
Anzi prima di dormire leggere King è un vero toccasana.
Se non è troppo tardi.
Anche perchè dormo poco :mrgreen: ...quindi appena mi appoggio da qualche parte (tavolo,muro,bancone) mi addormento subito.
Sono come una bambola....finchè sto ritto ho gli occhi aperti,poi mi metti in orizzontale ed automaticamente chiudo gli occhi. :mrgreen:

Ospite

Re: Stephen King e la notte

Messaggioda Ospite » sab lug 07, 2007 9:38 am

Si altro che!
la prima volta che ho letto misery, era pure di notte, la curiosità di vedere il finale, sapete com\'è, alla fine

S
P
O
I
L
E
R SU MISERY EDIT by Falena: ricordatevi di mettere gli spoiler ogni volta che anticipate qualche particolare di un libro :D


taglia un piede, taglia un dito, le vespe che facevano da vestito a misery, annie che spunta da dietro il divano nei sogni di paul sheldon,

FINE SPOILER

sta de fatto che non sono piu\' riuscita a chiudere occhio!



ti capisco e quoto a pieno giuro che letto misery ho potuto superara qualunque altro libro di King , avevo 16 anni e mi spaparanzavo sul divano a leggerlo e a volte non mi rendevo conto di leggere un libro e mi sentivo accanto a Paul tutte le volte che Annie gli faceva qualche cosa, un incubo reale !!!! :roll:


Torna a “Curiosità  e varie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron