L'influenza di King sulla società attuale

Ospite

L'influenza di King sulla società attuale

Messaggioda Ospite » mer ago 23, 2006 12:57 pm

Salve, riapro questo thread che postai nel vecchio sito, vorrei conoscere le vostre impressioni, grazie !!

Ospite

Re: L'influenza di King sulla società attuale

Messaggioda Ospite » mer ago 23, 2006 6:18 pm

Come avevo già detto secondo me è King che si ispira alla nostra società e nn il contrario. E\' normale credo, per uno scrittore rifarsi alla quotidianità esasperandola a volte (come fa lui). :wink:

Ospite

Re: L'influenza di King sulla società attuale

Messaggioda Ospite » gio ago 24, 2006 9:53 am

Ogni scrittore é figlio del suo tempo e della realtà nella quale ha vissuto e vive e, per la stragrande maggioranza di essi, l\'influenza é esercitata dalla società allo scrittore, non viceversa. Ci sono state, però, rare eccezioni come ad esempio Jack Kerouac: i suoi libri hanno dato vita al movimento della cosiddetta "beat generation".
Stephen King é uno scrittore americano, sia per nascita che per cultura, e la realtà americana é così presente nei suoi libri che alcuni di essi sarebbero molto meno verosimili se ambientati in qualunque altro luogo. Egli stesso ammise di non aver mai voluto ambientare altrove i suoi lavori a causa della poca familiarità con altri paesi e di trovarsi più a suo agio con una realtà a lui vicina come quella statunitense. Per questo motivo ritengo che sia questa ad averlo influenzato nella stesura dei suoi romanzi e non il contrario.

Ospite

Re: L'influenza di King sulla società attuale

Messaggioda Ospite » mer set 27, 2006 2:38 pm

Onde evitare inutili ripetizioni o citazioni troppo lunghe, mi limito a dire che concordo con graant.
Qualcuno tempo fa disse: "ognuno scrive di ciò che conosce"... Verissimo! :)

Ospite

Re: L'influenza di King sulla società attuale

Messaggioda Ospite » mer ott 04, 2006 3:26 pm

Volendo analizzare il "caso ossessione" direi che è stata "la società" ad essere influenzata da un libro di King. E pensate che nn lo sapevo, l\'ho appreso proprio su questo sito. Incredibile come a volte la mente umana già evientemente deviata si lasci "ispirare" dalla fantasia di qualche autore... :shock:

Ospite

Re: L'influenza di King sulla società attuale

Messaggioda Ospite » mer ott 04, 2006 5:15 pm

Anche nel caso di "Ossessione" è facile reperire casi di violenza nelle scuole perpetrati da studenti prima che King avesse anche solo pensato al romanzo.
Quel tipo di avvenimenti in America cominciarono ancora negli anni \'60, anche se è difficile indicare un vero e proprio punto d\'inizio. "Ossessione" è del 1977 ("Stephen King Pocket" di Joe Arden è sempre d\'aiuto :mrgreen: ).

Ospite

Re: L'influenza di King sulla società attuale

Messaggioda Ospite » mer ott 04, 2006 5:18 pm

Anche nel caso di "Ossessione" è facile reperire casi di violenza nelle scuole perpetrati da studenti prima che King avesse anche solo pensato al romanzo.
Quel tipo di avvenimenti in America cominciarono ancora negli anni \'60, anche se è difficile indicare un vero e proprio punto d\'inizio. "Ossessione" è del 1977 ("Stephen King Pocket" di Joe Arden è sempre d\'aiuto :mrgreen: ).


Ma questo sicuramente. Non sapevo però che qualcuno si fosse ispirato al libro... e francamente ci sono rimasta maluccio...la società è davvero marcia! :roll:

Ospite

Re: L'influenza di King sulla società attuale

Messaggioda Ospite » mer ott 04, 2006 8:28 pm

"Ossessione" è del 1977 ("Stephen King Pocket" di Joe Arden è sempre d\'aiuto :mrgreen: ).


Anche la nostra sezione "Libri" può essere d\'aiuto in questi casi... :P

Cmq il 1977 è solo l\'anno di pubblicazione di Ossessione. Questo libro e La lunga marcia sono i primi due scritti da King ai tempi del college, diciamo una dozzina di anni prima della loro pubblicazione.

Ospite

Re: L'influenza di King sulla società attuale

Messaggioda Ospite » sab ott 14, 2006 11:25 am

Direi comunque che non mancano casi di autori di opere letterarie in grado di influenzare, se non la società, almeno alcune persone. Le opere di Tolkien per esempio generarono un vero e proprio fenomeno di massa negli anni \'60, e ancora oggi ci sono circoli culturali dedicati a sviluppare quanto più possibile le tematiche legate agli strani personaggi dei suoi romanzi. Gene Roddenberry (ideatore di Star Trek) ha creato un fenomeno di costume: alcuni tra i più accaniti fans, per avere le orecchie a punta come Spock, sono ricorsi al chirurgo! Stephen King non ha ancora goduto di una popolarità tanto grande, e non ha influito tanto sull\'immaginario collettivo, probabilmente perché percepito come scrittore di nicchia "horror" pur se questa nicchia comprende molti milioni di lettori nel mondo.

Ospite

Re: L'influenza di King sulla società attuale

Messaggioda Ospite » dom ott 15, 2006 9:14 pm

Non credo che i lavori di SK abbiano avuto una rilevante influenza semplicemente perchè è considerato uno scrittore popolare. :?
I comportamenti collettivi sono influenzati dagli autori che vengono adottati dalle varie intelighenzie (scusate :oops: ) mondiali e poi ripresi dai mass media: Stephen King mi sembra lontano mille miglia da questo schema!! Un esempio recente di influenza può essere considerata N. Klein con il suo "No Logo".
Credo invece che King abbia un impatto forte sugli individui quando porta prepotentemente ciascuno di noi a considerare come centrali alcune esperienze e alcune emozioni che i modelli correnti invece tendono a considerare al margine (un esempio su tutti, la paura). E\' qui secondo me la sua grandezza che però rimane per ora confinata nelle singole vite e a poco a vedere con i movimenti delle masse. :(

Detto questo però propongo di allargare i contenuti del topic a "L\'influenza del sito stephenking.it sulla nostra routine". Che ne dite? In questo caso mi sembra che almeno su alcuni di noi l\'impatto non è per nulla trascurabile... :wink: Per quel che mi riguarda ha sicuramente contribuito a modificare l\'utilizzo del mio tempo libero...rovinandomelo :!:

Ospite

Re: L'influenza di King sulla società attuale

Messaggioda Ospite » lun ott 16, 2006 9:08 am

... propongo di allargare i contenuti del topic a "L\'influenza del sito stephenking.it sulla nostra routine". Che ne dite? In questo caso mi sembra che almeno su alcuni di noi l\'impatto non è per nulla trascurabile... :wink: Per quel che mi riguarda ha sicuramente contribuito a modificare l\'utilizzo del mio tempo libero...rovinandomelo :!:


:rulez: Quoto in pieno :lol: :lol: :lol: ... a parte la battuta sono daccordo anche su quello che u-boot scrive nella prima parte del suo post, aggiungendo però che King non è che "è considerato" uno scrittore popolare, ma che E\', volenti o nolenti, uno scrittore popolare: basta considerare l\'eterogeneità di iscritti a questo sito o le vendite dei suoi libri.
Sono daccordo anche su quanto asserito da graant.

Ospite

Re: L'influenza di King sulla società attuale

Messaggioda Ospite » lun ott 16, 2006 6:51 pm

Volevo solo dire che mi sono rovinato da quando sono iscritto perchè il sito è diventato un\'ossessione, quel che rimane della mia vita un mucchio d\'ossa, la notte si risolve in una prolungata insomnia che alla fine fa luce solo sulla mia metà oscura. Il miglio verde è dietro l\'angolo e non ci sono più stagioni diverse. E così via... :shock:

Ospite

Re: L'influenza di King sulla società attuale

Messaggioda Ospite » lun ott 16, 2006 7:35 pm

Ampliare il contenuto del topic va bene: dite pure come il sito ha influito sulla vostra vita e sulle vostre abitudini alimentari (noi ottimisti, che facciamo la spesa all\'Unieuro, speriamo sempre che abbia influito bene :wink: ) purché il vostro commento riguardi in prima battuta l\'argomento di cui si discute qui: altrimenti avrebbe più senso aprire una nuova discussione.

Ospite

Re: L'influenza di King sulla società attuale

Messaggioda Ospite » ven nov 03, 2006 1:32 am

Direi anche di cambiare il titolo, che ne dite?

Ospite

Re: L'influenza di King sulla società attuale

Messaggioda Ospite » mar apr 17, 2007 2:57 pm

<b>QUI</b> si possono trovare moltissime influenze che libri e personaggi di zio Stevie hanno avuto su costume e società, telefilm e cartoni animati compresi.

E <b>QUI</b> c\'é la pagina di Wikipedia a lui dedicata e con una montagna di interessanti link.


Torna a “Curiosità  e varie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron