Francesco Guccini

Avatar utente
Ruben79
Volenteroso Kinghiano
Volenteroso Kinghiano
Messaggi: 62
Iscritto il: mar lug 21, 2015 10:05 pm

Francesco Guccini

Messaggioda Ruben79 » mer lug 29, 2015 1:28 pm

Un monumento (anche fisicamente, dato la mole :mrgreen: )
Su centinaia di canzoni, non ce n'è una banale, e la definizione di "poeta" gli va quasi stretta.
Non si contano i capolavori e le intuizioni geniali, le alte citazioni, e solo con lui mi capita regolarmente da anni di risentire un suo verso (magari al millesimo ascolto) e scoprire qualcosa di nuovo!
L'anno scorso l'ho incontrato a casa sua, a Pavana, e quella che credevo fosse quasi una leggenda metropolitana ("se vai a trovare Guccini, ti apre e chiacchierate come se foste vecchi amici, lui apre a tutti") è diventata una piacevole, emozionante realtà!
E' un Mito.
Don't you know that all my heroes died
And I guess I'd rather die than fade away

vialemarx
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 952
Iscritto il: lun dic 22, 2014 5:38 pm
Facebook: https://twitter.com/SimoneToscano86
Località: Roma

Re: Francesco Guccini

Messaggioda vialemarx » mer lug 29, 2015 3:08 pm

Apprezzo sempre molto l'umiltà e la disponibilità delle persone di successo nei confronti dei fans.
Di cosa avete parlato?

Avatar utente
Ruben79
Volenteroso Kinghiano
Volenteroso Kinghiano
Messaggi: 62
Iscritto il: mar lug 21, 2015 10:05 pm

Re: Francesco Guccini

Messaggioda Ruben79 » mer lug 29, 2015 4:18 pm

Ti racconto bene tutta la storia perché ne vale la pena! :D
Don't you know that all my heroes died
And I guess I'd rather die than fade away

Avatar utente
Ruben79
Volenteroso Kinghiano
Volenteroso Kinghiano
Messaggi: 62
Iscritto il: mar lug 21, 2015 10:05 pm

Re: Francesco Guccini

Messaggioda Ruben79 » mer lug 29, 2015 6:42 pm

Dunque, sono partito con la mia compagna alla volta di Porretta Terme (è a 5 km da Pavana, ed in caso non l'avessimo trovato, avremmo almeno fatto le terme). Entrambi fan, lei lo è da 30 anni e lo adora.
Arriviamo il sabato pomeriggio alle 16 e l'albergatrice ci dice che lo conosce bene e ci indica dove trovarlo. Arriviamo e la signora vicina di casa di Francesco, alla nostra domanda "ma vive qui?" lei ci sorride e ci dà un'indicazione che era quasi un invito: "sì, e stamattina non l'ho visto uscire..."
Cacchio, allora c'è!! Percorriamo il sentiero, ci sono tre porte, nessun campanello, ma tre chiavistelli. Busso con quello in mezzo, passa un minuto e niente. Ci guardiamo. All'improvviso esce dalla porta di sinistra questo gigante di due metri e ci accoglie con un bel "buongiorno!", con la sua erre arrotata. La mia compagna scoppia a piangere e lo abbraccia, io gli stringo la mano, e lui ci mette a nostro agio chiedendoci da dove veniamo.
Così ne approfitto e gli racconto la recente storia della mia vita (ho aperto una pasticceria, ho pubblicato un libro) e lui era sinceramente interessato, mi faceva domande... mi chiede se gli mando il libro perché gli piace lo spunto! Io ero basito da tanta umiltà, gentilezza, umanità.
Facciamo le foto e frastornati ce ne andiamo.
Ma non era finita!
La domenica mattina, io mi sveglio sempre 2-3 ore prima della mia compagna. Così penso un po' nel letto, e lì mi arriva la folgorazione: torno da Guccini e gli chiedo se al pomeriggio può presenziare alla mia proposta di matrimonio alla mia compagna.
Esco, arrivo a casa sua, chiavistello, busso, esce. "Ehilà" mi dice :-D
Io: "mi scusi il disturbo Francesco, ma avevo pensato..." e gli racconto la mia idea.
"Va bene, va bene. Passa dalle 17 in poi!
Così torno e mi dico "ed ora?" non ho un anello, non ho scritto nulla!! Vado in cerca di una gioielleria ma era domenica ed era tutto chiuso, tranne Swarovski, così prendo un anello lì (meglio di niente, poi avrei "sistemato" la questione a casa), torno in camera e le dico che al pomeriggio avremmo avuto un impegno. Siamo alle terme, e con una scusa torno in camera a scrivere una poesia (mi è venuta di getto), una dichiarazione.
Alle 16:45 usciamo, e lei mi chiede dove stiamo andando, io zitto... parcheggio e lei mi dice: "ma andiamo ancora da Francesco?!?"
"Ehm, sì, non ti preoccupare, ci ho parlato stamattina"
"Tu hai parlato con Francesco stamattina?!!?"
"Sì, dai, andiamo"
Arriviamo, chiavistello, busso, esce.
"Eccomi" dice il Maestrone.
Io m'inginocchio, tiro fuori il foglio, leggo, loro due sono mano nella mano.
La poesia finiva in rima con "Mi vuoi sposare?"
"Lei si gira verso Francesco e gli chiede tra le lacriome: "che faccio, Francesco?"
Lui: "sposalo"
Ahahahhahahaha!!! Come l'ha detto, mi ha fatto morire dal ridere!
Popi lui mi dice "bella poesia"
Lui, a me.
Ero su un altro mondo!

Due mesi dopo è venuto nella nostra zona a presentare il suo nuovo libro, noi abbiamo fatto la coda per salutarlo, lui ci ha riconosciuti, e ci ha chiesto davanti a tutti "vi siete sposati?"
Tutti ci guardavano un po' stupiti :-D

Questo è Francesco Guccini, una persona genuina, un genio della parola, un esempio.
Don't you know that all my heroes died
And I guess I'd rather die than fade away

Avatar utente
Pat
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 146
Iscritto il: gio dic 18, 2014 11:25 am

Re: Francesco Guccini

Messaggioda Pat » mer lug 29, 2015 7:54 pm

Conosco troppo poco di Guccini, (anche se spulciando sul tubo me ne son ricordata parecchie) amo soprattutto
"Auscit

Avatar utente
Pat
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 146
Iscritto il: gio dic 18, 2014 11:25 am

Re: Francesco Guccini

Messaggioda Pat » mer lug 29, 2015 8:01 pm

Conosco troppo poco di Guccini, (anche se spulciando sul tubo me ne sono ricordata parecchie) amo soprattutto
"Auschwitz", da i brividi ascoltarla.

E con piacere leggo anche la disponibilità dell'uomo Francesco.

:oops: che dichiarazione romantica ! :D.

Avatar utente
Ruben79
Volenteroso Kinghiano
Volenteroso Kinghiano
Messaggi: 62
Iscritto il: mar lug 21, 2015 10:05 pm

Re: Francesco Guccini

Messaggioda Ruben79 » mer lug 29, 2015 8:50 pm

Ti consiglio "Scirocco", "Venezia", "Incontro", "L'avvelenata", "Farewell"... se ti piacciono te ne consiglio altre, a decine! :mrgreen:
Don't you know that all my heroes died
And I guess I'd rather die than fade away

Avatar utente
Pat
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 146
Iscritto il: gio dic 18, 2014 11:25 am

Re: Francesco Guccini

Messaggioda Pat » mer lug 29, 2015 9:10 pm

:D. Mi sa che conosco le più classiche.
Grazie del consiglio, le ascolterò sicuramente, poi ti farò sapere. :D

Avatar utente
Ruben79
Volenteroso Kinghiano
Volenteroso Kinghiano
Messaggi: 62
Iscritto il: mar lug 21, 2015 10:05 pm

Re: Francesco Guccini

Messaggioda Ruben79 » mer lug 29, 2015 9:18 pm

:wink:
Don't you know that all my heroes died
And I guess I'd rather die than fade away

Avatar utente
Pat
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 146
Iscritto il: gio dic 18, 2014 11:25 am

Re: Francesco Guccini

Messaggioda Pat » gio lug 30, 2015 6:50 pm

Di quelle che mi hai consigliato conoscevo solo "Venezia" (un classico del suo repertorio), secondo me hanno bisogno di essere ascoltate più volte per poter "assorbire" al meglio i testi.

"Piazza Alimonda" mi ricorda una delle prime volte che l'ho ascoltata, anni fa ai "Dies Fasti" del Liceo di mio figlio, nella sala c'era un silenzio assordante, solo la canzone e tutto buio, sullo schermo venivano proiettate le immagini del G8, in sala c'era anche il padre i Carlo.
Un'esperienza coinvolgente. :oops:

Avatar utente
Ruben79
Volenteroso Kinghiano
Volenteroso Kinghiano
Messaggi: 62
Iscritto il: mar lug 21, 2015 10:05 pm

Re: Francesco Guccini

Messaggioda Ruben79 » gio lug 30, 2015 9:15 pm

Immagino...
Se vuoi altri titoli: "il pensionato", "Culodritto" (credo la più bella canzone dedicata da un padre ad una figlia - il titolo è l'espressione usata per definire una bambina che se ne va impettita dopo una lavata di capo), "Lettera"
:wink:
Don't you know that all my heroes died
And I guess I'd rather die than fade away

Avatar utente
Terru_theTerror
Administrator
Administrator
Messaggi: 1283
Iscritto il: lun dic 06, 2010 3:12 pm

Re: Francesco Guccini

Messaggioda Terru_theTerror » ven lug 31, 2015 8:18 am

E la tra le sue ultime: "Don Chischiotte", bellissima!

Lunghi giorni e piacevoli letture,
T_theT
"Io ho il cuore di un bambino... lo tengo in un barattolo sulla mia scrivania."

Avatar utente
Ruben79
Volenteroso Kinghiano
Volenteroso Kinghiano
Messaggi: 62
Iscritto il: mar lug 21, 2015 10:05 pm

Re: Francesco Guccini

Messaggioda Ruben79 » sab ago 01, 2015 10:01 am

Vero, bellissima!
Don't you know that all my heroes died
And I guess I'd rather die than fade away

vialemarx
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 952
Iscritto il: lun dic 22, 2014 5:38 pm
Facebook: https://twitter.com/SimoneToscano86
Località: Roma

Re: Francesco Guccini

Messaggioda vialemarx » dom ago 02, 2015 10:22 pm

Ruben79 ha scritto:Dunque, sono partito con la mia compagna alla volta di Porretta Terme (è a 5 km da Pavana, ed in caso non l'avessimo trovato, avremmo almeno fatto le terme). Entrambi fan, lei lo è da 30 anni e lo adora.
Arriviamo il sabato pomeriggio alle 16 e l'albergatrice ci dice che lo conosce bene e ci indica dove trovarlo. Arriviamo e la signora vicina di casa di Francesco, alla nostra domanda "ma vive qui?" lei ci sorride e ci dà un'indicazione che era quasi un invito: "sì, e stamattina non l'ho visto uscire..."
Cacchio, allora c'è!! Percorriamo il sentiero, ci sono tre porte, nessun campanello, ma tre chiavistelli. Busso con quello in mezzo, passa un minuto e niente. Ci guardiamo. All'improvviso esce dalla porta di sinistra questo gigante di due metri e ci accoglie con un bel "buongiorno!", con la sua erre arrotata. La mia compagna scoppia a piangere e lo abbraccia, io gli stringo la mano, e lui ci mette a nostro agio chiedendoci da dove veniamo.
Così ne approfitto e gli racconto la recente storia della mia vita (ho aperto una pasticceria, ho pubblicato un libro) e lui era sinceramente interessato, mi faceva domande... mi chiede se gli mando il libro perché gli piace lo spunto! Io ero basito da tanta umiltà, gentilezza, umanità.
Facciamo le foto e frastornati ce ne andiamo.
Ma non era finita!
La domenica mattina, io mi sveglio sempre 2-3 ore prima della mia compagna. Così penso un po' nel letto, e lì mi arriva la folgorazione: torno da Guccini e gli chiedo se al pomeriggio può presenziare alla mia proposta di matrimonio alla mia compagna.
Esco, arrivo a casa sua, chiavistello, busso, esce. "Ehilà" mi dice :-D
Io: "mi scusi il disturbo Francesco, ma avevo pensato..." e gli racconto la mia idea.
"Va bene, va bene. Passa dalle 17 in poi!
Così torno e mi dico "ed ora?" non ho un anello, non ho scritto nulla!! Vado in cerca di una gioielleria ma era domenica ed era tutto chiuso, tranne Swarovski, così prendo un anello lì (meglio di niente, poi avrei "sistemato" la questione a casa), torno in camera e le dico che al pomeriggio avremmo avuto un impegno. Siamo alle terme, e con una scusa torno in camera a scrivere una poesia (mi è venuta di getto), una dichiarazione.
Alle 16:45 usciamo, e lei mi chiede dove stiamo andando, io zitto... parcheggio e lei mi dice: "ma andiamo ancora da Francesco?!?"
"Ehm, sì, non ti preoccupare, ci ho parlato stamattina"
"Tu hai parlato con Francesco stamattina?!!?"
"Sì, dai, andiamo"
Arriviamo, chiavistello, busso, esce.
"Eccomi" dice il Maestrone.
Io m'inginocchio, tiro fuori il foglio, leggo, loro due sono mano nella mano.
La poesia finiva in rima con "Mi vuoi sposare?"
"Lei si gira verso Francesco e gli chiede tra le lacriome: "che faccio, Francesco?"
Lui: "sposalo"
Ahahahhahahaha!!! Come l'ha detto, mi ha fatto morire dal ridere!
Popi lui mi dice "bella poesia"
Lui, a me.
Ero su un altro mondo!

Due mesi dopo è venuto nella nostra zona a presentare il suo nuovo libro, noi abbiamo fatto la coda per salutarlo, lui ci ha riconosciuti, e ci ha chiesto davanti a tutti "vi siete sposati?"
Tutti ci guardavano un po' stupiti :-D

Questo è Francesco Guccini, una persona genuina, un genio della parola, un esempio.







CHE SPETTACOLO!


Torna a “Musica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti