danse macabre

Tutto ciò che riguarda le opere del Re.
sam
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 2833
Iscritto il: mar mar 17, 2009 7:49 pm
Località: ravenna
Contatta:

danse macabre

Messaggioda sam » gio lug 02, 2009 4:50 pm

Spero di non sbagliare a metterlo qui....:) King in Danse Macabre dice che tutti si aspettano che ci sia un motivo per cui lui scrive storie di questo tipo, e che quando glielo chiedono lui non sa cosa rispondere perchè non ha avuto esperienze che l'hanno segnato...e che secondo lui non c'è un motivo...per voi se uno scrittore riesce ad inventarsi quello che scrive King è per pura bravura o perchè un motivo sotto c'è?
I fenomeni naturali sono tutti irreversibili......

Avatar utente
Boz
Administrator
Administrator
Messaggi: 305
Iscritto il: gio mag 22, 2003 2:11 pm
Località: Napoli
Contatta:

Re: danse macabre

Messaggioda Boz » gio lug 02, 2009 5:23 pm

Beh.. in on writing parla di alcuni episodi della sua vita, ed anche se non eccezionali in alcuni di essi ho notato qualche caratteristica presente in alcuni dei suoi romanzi (emarginazione, fanatismo religioso, pragmaticità..). Ma questo credo sia inevitabile per uno scrittore.
Non ha avuto un'infanzia facilissima, senza padre, spostandosi qua e la, ma nemmeno troppo complicata. Parafrasando una frase,mi pare, da Mucchio d'Ossa: lo scrittore è una persona che ha insegnato alla propria immaginazione come comportarsi male. (dopo anni ho scoperto che anche Cartesio ha detto qualcosa del genere a proposito della metafora)
Credo che proprio in quegli anni, mentre leggeva i suoi fumetti di fantascienza, e veniva attratto da certi film, abbia rivolto la sua fantasia verso un certo tipo di creazioni piuttosto che altre..

ok, probabilmente non rispondo a pieno alla domanda del topic :)

sam
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 2833
Iscritto il: mar mar 17, 2009 7:49 pm
Località: ravenna
Contatta:

Re: danse macabre

Messaggioda sam » ven lug 03, 2009 7:31 pm

beh si alla fine hai risposto!!! :D beh io non ho letto on writing ma penso lo stesso..e poi mi riesce troppo DIFFICILE credere che riesca a fare romanzi di una tale intensità senza mettere del personale all'interno...anche se inconscio ovviamente!allora ti giro la domanda...secondo te noi che apprezziamo questo genere siamo stati influenzati da qualcosa? :D
I fenomeni naturali sono tutti irreversibili......

Avatar utente
mari
Poppante Kinghiano
Poppante Kinghiano
Messaggi: 9
Iscritto il: mar giu 23, 2009 7:02 pm

Re: danse macabre

Messaggioda mari » ven lug 03, 2009 10:25 pm

Non lo so il perchè della predilezione di S.K. per una letteratura di questo genere, come non so perchè io adoro vedere i film Horror (nota bene, non gli Splatter, ma quelli che ti fanno veramente paura, colpendoti nella mente!).
Forse lo "Zietto" è semplicemente un po' più sensibile delle comuni persone, forse, invece, chi lo sa ..., ha subito qualche trauma infantile (del resto la sua biografia in questo sito ne fa menzione). A questo proposito, nella "Storia di Lisey" ci sono molti riferimenti, a mio parere autobiografici, sul perchè si è messo a scrivere e su come trova le sue idee.

Boooh!! ...
Io so solo che adoro leggere le sue opere! Sono convinta che S.K. sia una persona con un intelletto molto al di sopra di noi "comuni mortali"!

sam
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 2833
Iscritto il: mar mar 17, 2009 7:49 pm
Località: ravenna
Contatta:

Re: danse macabre

Messaggioda sam » lun lug 06, 2009 6:01 pm

Io ho sempre pensato infatti che fosse molto più intelligente della norma e l'ho definito più di una volta "geniale"in quanto penso sia impossibile scrivere QUELLO che scrive lui e COME fa lui per una persona nella norma!!No no gli Splatter veramente io non li catalogo nei film Horror e se una lettrice di King mi parla di Horror do per scontato che stia escludendo film e libri del genere!!non ti preoccupare!! :D
I fenomeni naturali sono tutti irreversibili......

seventhbullet
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 124
Iscritto il: lun lug 27, 2009 5:50 pm

Danse Macabre

Messaggioda seventhbullet » lun lug 27, 2009 6:20 pm

Il RE in questo saggio esplora il mondo dell'horror tra libri, films, programmi radiofonici e storie di vita, fondendoli in un'unico elemento, elaborandoli e definendone gli archetipi secondo il proprio punto di vista. assolutamente da non perdere.

Avatar utente
Riccardo
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 100
Iscritto il: gio feb 05, 2009 6:18 pm

Re: Danse Macabre

Messaggioda Riccardo » lun ago 03, 2009 10:45 pm

L'ho comprato. Credo proprio che sarà la mia prossima lettura...
Vi farò sapere.
"Perchè niente è più dolce della patria e dei padri, anche se uno, lontano, in una casa ricchissima vive, ma in terra straniera, lontano dai padri." Odisseo.

sam
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 2833
Iscritto il: mar mar 17, 2009 7:49 pm
Località: ravenna
Contatta:

Re: Danse Macabre

Messaggioda sam » lun ago 24, 2009 11:36 am

L'ho trovato molto interessante, anche se parlando più dal punto di vista americano non ho potuto apprezzarlo come se avesse parlato in maniera più globale, mi sono ripromessa di leggere i libri e di vedere i film da lui consigliati( quelli che riuscirò a trovare).Ho usato questo saggio per la mia tesina all'esame..e mi ha portato fortuna! :D
I fenomeni naturali sono tutti irreversibili......

Avatar utente
lilian75
Volenteroso Kinghiano
Volenteroso Kinghiano
Messaggi: 70
Iscritto il: sab dic 05, 2015 4:14 pm
Contatta:

Re: danse macabre

Messaggioda lilian75 » ven dic 07, 2018 2:59 am

lo stò leggendo un capolavoro del re dell'horror....da palermo piacevoli notti e lunghi giorni!


Torna a “Romanzi e Racconti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron